fbpx
sabato 2 Marzo, 2024
Rieti
Rieti

Luogo e territorio

Centro geografico d’Italia, Rieti è una città dalle mille risorse. Piccolo gioiello racchiuso tra le mura medievali del XIII secolo e le acque limpide del Fiume Velino, il centro storico di Rieti è una raccolta di bellezze storiche, culturali, architettoniche e naturali tutte da visitare.
Dai palazzi signorili, passando per quelli del potere fino all’architettura religiosa, il tutto accompagnato dal panorama mozzafiato regalato dai paesaggi verdeggianti che circondano la nostra città, Rieti ti accoglie in un tour alla scoperta del bello.

Risalenti al XIII secolo, le mura medievali circondano la città di Rieti per un intero lato e comprendono numerose torri portali. Più volte modificate e restaurate durante i secoli, sono ancora oggi ampiamente visibili e costituiscono un’importante attrazione per la città. Possono essere annoverate tra le meglio conservate del Lazio e d’Italia, nonostante alcuni tratti della cinta muraria siano stati deliberatamente demoliti e in alcuni punti siano stati aperti varchi per questioni di viabilità.

Visitare Rieti è un’esperienza che trasporta ogni turista in un magnifico viaggio nel tempo e nella storia. La meraviglia del centro storico, racchiuso nelle stupende mura medievali perfettamente conservate, si apre di fronte ai nostri occhi attraverso tante porte che ci raccontano dell’evoluzione della nostra città, un gioiello che brilla di luce propria.

Lungo il circuito delle mura medievali, che alternava al terrapieno tratti murari ancora frammentariamente visibili nelle costruzioni posteriori che ne hanno riutilizzato i materiali, si aprivano ad occidente la Porta Quintia o Cintia, ad oriente la Porta Interocrina o Carana e a meridione la Porta Romana, aperta sul viadotto di accesso alla città.

cenni storico ciclistici

Il nome “Terminillo”, convenzionalmente utilizzato per riconoscere la famosa salita, è quello del monte che sovrasta i versanti di Leonessa e di Rieti (2217 m. di quota).
Per essere più precisi è bene sottolineare come lo spartiacque geografico tra Rieti e  quello della Sella della Leonessa, che non è stata mai raggiunta in occasione delle tappa con arrivo a Campoforogna (ed indicate appunto come “Terminillo”).

Sono tre le strade che conducono al Terminillo, per molti definita “la montagna dei romani”: il versante sud – occidentale, che parte da Rieti ed attraversa l’abitato di Vazia, è sicuramente il più conosciuto ed il più percorso dal Giro d’Italia (che prevede solitamente l’arrivo ai 1675 metri della località di Campoforogna).
appunto come “Terminillo”).
Sono tre le strade che conducono al Terminillo, per molti definita “la montagna dei romani”: 
il versante sud – occidentale, che parte da Rieti ed attraversa l’abitato di Vazia, è sicuramente il più conosciuto ed il più percorso dal Giro d’Italia (che prevede solitamente l’arrivo ai 1675 metri della località di Campoforogna).
La storia del Giro si intreccia col Terminillo già prima della Seconda Guerra Mondiale.
Tra il 1936 ed il 1939 vengono messi in programma ben quattro gli arrivi al Terminillo (nella zona di Campoforogna):
sono infatti quattro cronoscalate identiche (sul percorso Rieti – Terminillo di circa 21 km.)ad inaugurare il felice connubio fra la località e le due ruote.

milestone del ciclismo a Rieti

1936 Venerdì 29 Maggio
ventiquattresima edizione della “Corsa Rosa”
Tappa : Rieti – Terminillo
Vincitore : Giuseppe Olmo

1937 Domenica 16 Maggio
venticinquesima edizione della “Corsa Rosa”
Tappa : Rieti – Terminillo
Vincitore : Gino Bartali

1987 Giovedì 28 Maggio
quarantotto anni dall’ultimo passaggio del Giro d’Italia:
Tappa : Terni – Terminillo
Vincitore : Jean-Claude Bagot

 

 

1999 è la volta dell’arrivo del Giro Giovani sul Terminillo,
Tappa : Velletri – Terminillo
Vincitore: Damiano Giannini

2004 Sabato 19 Giugno
Tappa : La Fabiano – Terminillo
Vincitore: Marco Marzano

2012 Venerdì 8 Giugno
Tappa : Avezzano – Terminillo
Vincitore: Joe Dombrovski

Visita Rieti e scopri le attività disponibili sul territorio

Siti di accoglienza turistica e istituzionali

Siti di turismo attivo e cicloturismo

Con il patrocinio di

sponsor e partner nazionali

Hai altri contenuti per arricchire questo segmento?
Vuoi proporci un nuovo segmento?

Compila il form ed inviaci la tua proposta

Scopri altri luoghi che hanno fatto la storia del ciclismo