fbpx
venerdì 19 Aprile, 2024
Schio
Schio

Luogo e territorio

Schio, terzo comune per popolazione – gli abitanti sono definiti “scledensi” – dopo il capoluogo e Bassano del Grappa, nella
val Leogra nella zona delle Prealpi Vicentine, percorsa dal torrente Leogra che origina nel versante vicentino del massiccio del Pasubio che confluisce poi, dopo poco Schio, nel torrente Timonchio. È
zona ricca di corsi d’acqua che hanno favorito lo sviluppo industriale del luogo, soprattutto quello della lana, fiorente già dagli inizi del 1700 e che ha affiancato la produzione agricola e quella estrattiva del caolino, tipica della zona.

È comunque la produzione laniera, con le attività collegate, che connota la cittadina nel tempo, soprattutto con la Lanerossi, fondata nel 1817 da Francesco Rossi e trasformata dal figlio Alessandro in una delle maggiori industrie italiane, con varie sedi produttive.
La Fabbrica Alta, del 1862, sei piani in cotto e pietra, imponente, con grandi finestre, rappresenta uno dei principali simboli della prima industrializzazione italiana. Dopo varie vicende il
marchio Lanerossi, conosciuto anche in vari sport, è stato acquisito dalla Marzotto.

A Schio sono significativi il Duomo neoclassico di San Pietro, su un rilievo con bel panorama sottostante, la chiesa gotica di San Francesco e altri edifici.

cenni storico ciclistici

E’ un legame antico quello di Pian delle Fugazze con il ciclismo.

La splendida radura tra Trentino e Veneto è ancora oggi uno dei punti di passaggio preferiti per cicloamatori e corse di ogni livello, da quelle amatoriali a quelle giovanili.

Data 1922 il primo passaggio del Giro d’Italia da Pian delle Fugazze. È l’anno in cui viene inaugurata la Strada degli Eroi, dedicata a dodici militari (Medaglie d’Oro al Valore) scomparsi durante la Prima Guerra Mondiale rendendosi protagonisti di mirabili azioni.

La superiorità evidente del piemontese Brunero porta l’atleta alla vittoria del Giro, con 12’29” di vantaggio sul compagno Bartolomeo Aymo (pur in presenza della penalizzazione di 25′).

Quello di Aymo è un nome che diventerà famoso nel ciclismo e non solo.

milestone del ciclismo a Schio

1922 24 Maggio
Stage 1,  Milano – Padova Vincitore: Giovanni Brunero

1934  10 Giugno
Stage 17, Bassano del Grappa -Milano                    Vincitore: Giuseppe Olmo 

1936  5 Giugno
Stage 18, Bassano del Grappa – Milano    Vincitore: Gino Bartali

1938  25 Maggio
Stage 17, Belluno -Recoaro Terme                      Vincitore: Giovanni Valetti 

1940  8 Giugno
Stage 19, Trento – Verona    Vincitore: Gino Bartali

1949 11 Settembre
Vincitore: Fausto Coppi 

1950  1 Giugno
Stage 8, Brescia – Vicenza    Vincitore: Hugo Koblet

1959  30 Maggio
Stage 8, Verona – Rovereto  Vincitore: Ric Van Looy

1971  3 Giugno
Stage 13, Sallò – Chioggia sottomarino Lido  Vincitore: Patrck Sercu

1972  10 Giugno
Stage 19, Asiago- Arco  Vincitore: Roger de Vlaeminck

2007  1 Giugno
Stage 19, Treviso – Comano Terme                      Vincitore: Iban Mayo Vlaeminck

 

 

2018 14 Giugno
Stage 7,  Schio – Pian delle Fugazze                        Vincitore: Stephen Williams

1953 13 Settembre
Vincitore GPM: Primo Volpi con Magni, Maggini e Zuliani  Vincitore : Fiorenzo Magni 

1954 19 Settembre
Vincitore GPM: Walter Serena                        Vincitore : Luciano Maggi

1955 13 Settembre
Vincitore  : Adolfo Grosso  

1956 1 Luglio
Vincitore GPM : Nino Defilippis                              Vincitore: Giorgio Albani  

1957  22 Settembre
Vincitore GPM : Bruno Monti, Angelo Conterno e Germano Barale
Vincitore: Angelo Conterno

1958  7 Settembre
Vincitore GPM : Peppino Dante
Vincitore: Adriano Zamboni  

1960  4 Settembre
Vincitore: Diego Ronchini  

1962  16 Settembre
Vincitore GPM : Angelo Conterno
Vincitore: Angelino Soler

1963  15 Settembre
Vincitore GPM : Franco Balmamion
Vincitore: Italo Zilioli  

1964  19 Settembre
Vincitore GPM : Angelo Conterno
Vincitore: Angelino Zilioli  

1965  19 Settembre
Vincitore GPM : Gianni Motta
Vincitore: Michele Dancelli  

1966  24 Settembre
Vincitore GPM : Guerrino Tosello
Vincitore: Michele Dancelli  

1967  23 Settembre
Vincitore: Luciano Galbo  

1970  21 Giugno
Vincitore: Franco Bitossi  

1971  2 Ottobre
Vincitore: Giancarlo Polidori

 

Visita Schio e scopri le attività disponibili sul territorio

Siti di accoglienza turistica e istituzionali

Siti di turismo attivo e cicloturismo

Con il patrocinio di

sponsor e partner nazionali

Hai altri contenuti per arricchire questo segmento?
Vuoi proporci un nuovo segmento?

Compila il form ed inviaci la tua proposta

Scopri altri luoghi che hanno fatto la storia del ciclismo